ES_logo

Enrico Di Daniel Filippini

Enrico Di Daniel Filippini
Mi trovi su:

Post recenti

Le tolleranze di posizione

Dopo aver approfondito gli aspetti principali che differenziano le tolleranze geometriche dalle tolleranze dimensionali, analizziamo ora le diverse tipologie di tolleranze geometriche. Ricordiamo che tali tipi di tolleranze sono classificate in funzione della tipologia di deviazioni che consentono di controllare; in particolare si possono identificare: tolleranze di forma, di orientamento e di posizione.

In questo articolo ci concentriamo sulle tre diverse tipologie di tolleranze geometriche di posizione: localizzazione, simmetria e coassialità (concentricità).


Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

Le tolleranze di orientamento

Dopo aver approfondito gli aspetti principali che differenziano le tolleranze geometriche dalle tolleranze dimensionali, analizziamo ora le diverse tipologie di tolleranze geometriche: tolleranze di forma, tolleranza di profilo, tolleranze di orientamento,  tolleranze di posizione e tolleranze di oscillazione.

In questo articolo ci concentriamo sulle tre diverse tipologie di tolleranze geometriche di orientamento: inclinazione (angolarità), parallelismo e perpendicolarità.

Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

Le tolleranze geometriche di forma

Nei processi di sviluppo prodotto, le tolleranze sono fondamentali e influiscono notevolmente sul time-to-market e costi di fabbricazione.  I simboli delle tolleranze si suddividono in cinque famiglie: tolleranze di forma, tolleranza di profilo, tolleranze di orientamento,  tolleranze di posizione e tolleranze di oscillazione. Il seguente articolo tratta la prima categoria: le tolleranze di forma.

Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

I simboli delle tolleranze geometriche

In un mondo perfetto la produzione realizza prodotti al loro nominale con la utopica conseguenza che i prodotti si assembleranno e funzioneranno sempre perfettamente. Sappiamo bene che purtroppo il mondo reale non è così: i prodotti che escono dalla produzione sono imperfetti, hanno dimensioni che si discostano dal nominale e quando proviamo ad assemblarli vanno in interferenza o lasciano giochi troppo grandi. Come chiedere alla produzione di essere più precisa?

Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

Guida pratica: Datum Reference Frame con Datum feature inclinato

Abbiamo già discusso di cos’è e di come si costruisce il Datum Reference Frame (DRF). Il caso in esame presentava un componente semplice con tre superficie nominalmente ortogonali tra loro. Abbiamo visto come vincolare la parte creando un sistema di riferimento associato alle datum features.

Complichiamo ora la creazione del datum reference frame stesso, considerando una delle datum feature inclinata rispetto alle altre due datum features.

Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

Guida pratica: Datum reference frame (DRF)

Quando si parla di tolleranze geometriche è inevitabile dover definire il sistema di riferimento (DRF – Datum Reference Frame) rispetto al quale esse sono espresse. Una specifica geometrica completa e coerente passa attraverso alcune semplici regole nella definizione dei riferimenti, vediamo quali in questo articolo.

Continua a leggere

Argomenti: Gestione delle tolleranze

Rimani aggiornato sulle ultime novità della simulazione e le sue applicazioni

Articoli più letti

New call-to-action