Oltre i limiti dei CAD e della modellazione 3D

Il disegno meccanico ha visto nel corso degli ultimi 70 anni una rivoluzione dei suoi strumenti di lavoro per rispondere a processi produttivi in costante evoluzione. I prodotti vengono sviluppati ad un ritmo crescente e con sempre maggiori funzionalità e prestazioni, in questo contesto lo sviluppo di nuove tecnologie per la progettazione diventa fondamentale.

Oggi, real view, realtà virtuale e realtà aumentata sono ormai a portata di scheda grafica, mentre visori e occhiali intelligenti aprono a possibilità mai viste. In questo contesto estremamente dinamico e smart, qual è la nuova frontiera del disegno meccanico e della modellazione 3D?

Continua a leggere

Argomenti: Simulazione in tempo reale

Prospettive future della CFD: verso la simulazione in tempo reale

 

La fluidodinamica computazionale (CFD) è la branca della meccanica dei fluidi che utilizza i metodi di analisi numerica per poter risolvere i problemi di fluidodinamica. I computers vengono utilizzati per svolgere i calcoli richiesti e quindi poter simulare uno svariato numero di condizioni diverse.

Grazie alle simulazioni è possibile indagare a 360° il funzionamento di tutti i componenti e sistemi che lavorano attraverso fluidi: fluidodinamica interna, interazione dei flussi con corpi solidi, meccanismi di scambio termico, aerodinamica esterna, comportamento in transizione di fase eccetera.

In questo articolo vedremo come si è evoluta nel tempo questa disciplina e in quale direzione si sta muovendo.

Continua a leggere

Argomenti: Simulazione in tempo reale, CFD

Progettazione meccanica e simulazione in tempo reale: come convergono nello Smart Manufacturing

Il paradigma dello Smart Manufacturing è un tema ricorrente dell’innovazione industriale italiana. Organizzarsi secondo ottiche smart, integrate e digitali è il must verso cui stiamo andando e che sta trasformando il panorama nazionale ed internazionale.

La validità di questi modelli è ormai indubbia e può costituire la fonte di ispirazione per gestire e migliorare processi ancora vincolati ad un’ottica tradizionale. La progettazione meccanica può diventare smart tanto quanto la produzione e in questo passaggio la simulazione costituisce un fattore essenziale.

In questo articolo vedremo come, grazie all’innovazione si può arrivare a raggiungere uno Smart Design cioè una progettazione nuova e migliorata.

Continua a leggere

Argomenti: Simulazione, Simulazione in tempo reale

Sviluppare il prodotto ideale con la simulazione

L’evoluzione dello sviluppo prodotto è estremamente veloce, con un numero di funzionalità in costante aumento. Basta salire su di un’auto di nuova generazione e confrontarla con quella di qualche anno fa per rendersene conto. La mia prima auto era quasi un oggetto primitivo confrontata con la sua evoluzione attuale, prestazioni limitate, consumi elevati e priva di tutta una serie di optional (alzacristalli elettrici, servosterzo, chiusura centralizzata, sedili reclinabili, impianto di aria condizionata, lunotto termico) oggi presenti nella maggior parte delle utilitarie in commercio.

Lo stesso accade per la maggior parte dei prodotti, non solo quelli elettronici, dove l’innovazione di prodotto è data per scontata, ma quelli più tradizionali come una bicicletta (sempre più e-bike), un orologio (ormai diventato strumento di monitoraggio del nostro corpo), un libro (ormai soppiantato o per lo meno affiancato dall'immancabile Kindle), un televisore (che sembra dimagrito di 20 chili). Perfino la classica sigaretta ha ormai la sua versione elettronica.

In questo articolo vedremo come l'innovazione si ottenga grazie ad un uso sempre più spinto della simulazione virtuale, disciplina in grado di trasformare il prodotto in un modello matematico in grado di replicarne il comportamento reale, prevedendone quindi prestazioni e problemi rispetto alla sua realizzazione "fisica". 

Un vantaggio non indifferente se si pensa che i costi delle modifiche di progetto durante lo sviluppo prodotto sono tanto maggiori quanto si interviene in ritardo.

 

Continua a leggere

Argomenti: Time to market, Multidisciplina, Simulazione, Simulazione in tempo reale

Dal prototipo reale al prototipo virtuale: quali vantaggi?

Già da venti anni ormai si sente parlare di prototipazione virtuale o di virtual prototyping nel campo dell’industria meccanica. Lo sviluppo tecnologico e la rivoluzione dell’industria 4.0 hanno avvicinato ulteriormente le tecniche di prototipazione virtuale al quotidiano delle aziende italiane, che più o meno consapevolmente hanno sempre più facile accesso a questa soluzione tecnologica.

Spesso, infatti, non ci si rende conto che basta davvero poco per intraprendere questa strada e innovare radicalmente la propria realtà, con tutti i benefici ed i vantaggi che questo comporta in termini di qualità, produttività, competitività e guadagno.

In questo articolo cerchiamo di capire cosa sia il prototipo virtuale, come interagisce con i processi tradizionali e quali sono i vantaggi principali del suo utilizzo.

Continua a leggere

Argomenti: Time to market, Simulazione, Simulazione in tempo reale

Software di simulazione in tempo reale: la nuova frontiera per l'industria

Spesso quando si pensa all’Italia si ha la tendenza a fare l’associazione con il  buon cibo o la moda, in realtà però anche la nostra industria è ricca di meraviglie. La realtà manifatturiera italiana si sta espandendo anche a livello internazionale grazie soprattutto a quelle imprese che non hanno rinunciato a innovare anche in tempo di crisi e che oggi ne stanno raccogliendo i frutti. 

In questo articolo vedremo come, attraverso la simulazione real time, sia possibile migliorare tutta la fase di progettazione, quali sono le componenti fondamentali di questi software e come impattano sul lavoro di un ufficio tecnico.

Continua a leggere

Argomenti: Simulazione, Simulazione in tempo reale

Iscriviti alla newsletter di EnginSoft per ricevere le ultime novità sulle soluzioni software di simulazione

Articoli più letti

Real time simulation